15/05/12

IL SUONATORE DI VIOLINO: RAFFAELLO O SEBASTIANO DEL PIOMBO?


Il suonatore di violino di Raffaello, il suonator di violino di Raffaello, il violinista di Raffaello, le joueur de violon de Raphael, ritratto di violinista di Raffaello...
Ho questa incisione in casa e ho fatto una ricerca soprattutto per scoprire dove si trova l'originale. Tutt'oggi ho appreso che, l'opera è stata a Roma, di proprietà prima dei Barberini e poi della Famiglia Sciarra, che, in seguito, è stata venduta a qualcuno.
Intanto sul mistero dell'autore,
leggo così dal libro La Collezione di Antonio Sciarra (1752-1832): Di nuovo Cavalcaselle e Eustlake sembrano procedere in modo analogo quando esaminano il celebre Ritratto di giovane di Raffaello. E' danneggiato e molto ridipinto, non può essere di Raffaello, ma ha qualche affinità con il Ritratto di suonatore di violino allora a Roma nella Collezione Sciarra con la stessa attribuzione. A questo punto però, sotto il disegno del quadro, fatto nel suo taccuino di appunti, a Cavalcaselle scatta un'annotazione fulminea: "SEBASTIANO". Il ritratto è infatti pubblicato come opera di Sebastiano del Piombo nella History of Painting in North Italy del 1871 che è preparata dal grande lavoro e dai viaggi che egli compie alla metà degli anni sessanta. Se il disegno riprende in modo sommario il celebre Ritratto di giovane creduto di Raffaello, il giudizio appare più netto della volta precedente: "Motta - Tibaldeo - detto Raffaello ed è in [realtà] Sebastiano del Piombo del tempo e nel modo del Suonatore di violino a Roma".
Poi, grazie alla Fondazione Zeri scopro che il quadro  anche se resta con la necessaria attribuzione di Anonimo, è definitivamente riconosciuto al Del Piombo e che l’opera originale datata 1518 è in Francia, esattamente a Parigi ed è parte della Collezione G. de Rothschild. La stessa Fondazione Zeri, cataloga tutte le copie che sono in giro per il mondo e che ho messo insieme con le località e l’appartenenza. L'incisione non firmata,ma di grande qualità, invece dovrebbe essere di un artista che si chiama Jakob Felsing, incisore tedesco  nato a Darmstadt nel 1802.

Infine guardate il risalto che ebbe la cessione da parte della Famiglia Sciarra alla Francia di 10 opere fra le quali Il suonatore di violino (Corriere illustrato delle famiglie, 1 maggio 1892) 

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento